Gargano - il Territorio

Il Parco Nazionale del GARGANO

Il Gargano

orgoglioso delle sue ricchezze storiche, naturalistiche e culturali, il Parco Nazionale del Gargano si presenta ai suoi visitatori come un album fotografico di incomparabili bellezze.

Un susseguirsi di colori caratterizza i vari ambienti, il blu profondo del mare, il verde incontaminato della Foresta Umbra, il bianco candido dei piccoli borghi medioevali e il rosso caldo di una splendida mattina d’estate.

Nel Gargano svettanti pini d’Aleppo e possenti ulivi secolari si integrano alla bianca roccia calcarea, così fragile che la millenaria azione erosiva del mare ha modellato la costa in un alternarsi di spiagge coralline, baie di ciottoli e falesie a picco sul mare dove, nel tratto tra Vieste e Mattinata, si trovano le caratteristiche Grotte Marine.

Fanno da contorno a questo meravoglioso paesaggio del Gargano le meravigliose Isole Tremiti, un piccolo arcipelago che si specchia nel blu dei fondali limpidi e trasparenti dell’Adriatico. Così famose da essere decantate come luogo scelto dal leggendario eroe Diomede per stabilirvi la sua dimora.

Passeggiare per i vicoli dei borghi antichi dei paesi della costa, è una occasione per scoprire la vita di un tempo, giornate dure e semplici che ancor oggi hanno un fascino di mistero. Pareti bianche di calce viva, angoli suggestivi e testimonianze storiche sono una cornice ai negozi di artigianato e souvenir locali.

Vieste, Peschici, Rodi Garganico e altri piccoli centri, sono le mete estive del turismo balneare con moderne strutture ricettive, esempio dell’ospitalità garganica. Un soggiorno indimenticabile arricchito con i profumi di una cucina tipica e tradizionale, con le sue pietanze di pesce, formaggi e verdure, condite con l’inconfondibile sapore dell’olio d’oliva.

Noto fin dai tempi antichi come la Montagna Sacra dell’Arcangelo, che i pellegrini raggiungevano percorrendo la Via Sacra dei Longobardi, il Gargano è oggi meta indiscussa del turismo religioso, con le sedi principali di Monte Sant’Angelo, dove apparve l’Arcangelo Michele, e San Giovanni Rotondo dove visse e operò il frate delle stimmate Padre Pio.

Mare, natura, cultura e religione sono le risorse che il Gargano solo può offrire, per ritemprare di ogni suo visitatore il corpo, la mente e …lo spirito